Quali sono le migliori marche di riscaldamento a pavimento?

1693
views

Il freddo è arrivato e in molte città italiane è giunto il momento di accendere il riscaldamento. Una spesa che non è affatto di poco conto in quanto incide sul costo della bolletta energetica e sull’economia domestica. Che fare allora per rendere la propria casa calda ed accogliente e allo stesso tempo risparmiare? Una delle soluzioni più adatte è quella di installare un impianto di riscaldamento a pavimento. Una scelta effettuata da molte famiglie in Italia e che sta incuriosendo ancora tanti cittadini alle prese con i preventivi.

Ma qual è il prezzo di questo sistema di riscaldamento? Quali sono le marche più consigliate? Lo vedremo insieme in questo nostro approfondimento in cui proveremo ad offrirvi una panoramica su questo impianto e sui motivi che spingono gli inquilini di casa a preferirlo ai sistemi tradizionali.

Impianto di riscaldamento a pavimento: il segreto del suo successo

Vi siete mai chiesti perché negli ultimi tempi si parla tanto di riscaldamento a pavimento? Ve lo diciamo noi. Questo sistema, oltre ad assicurare un certo comfort tra le quattro mura, permette di ottenere un bel risparmio. Si può arrivare anche ad una riduzione del 30 per cento sulle spese energetiche annuali. Ci sono poi sistemi di riscaldamento, che funzionano con la stessa tecnologia, ma che vengono applicati al soffitto, al battiscopa e alla parete.

Con i pannelli radianti spetta ai tubi trasmettere il calore in casa. Questi sistemi riescono a funzionare con una bassa temperatura e quindi presentano alla fine costi inferiori rispetto ai tradizionali termosifoni.

La temperatura d’esercizio è pari a 30-40 gradi; per i termosifoni ne occorre il doppio. Gli impianti di riscaldamento a pavimento possono, inoltre, essere sia alimentati da corrente elettrica che da acqua. I primi sistemi non necessitano di una caldaia, né di tubature per il fluido termovettore. Altro punto a favore dei pavimenti radianti è sicuramente la mancanza di una manutenzione frequente. I pannelli non determinano spostamenti d’aria, né causano la presenza di polvere e muffa nelle stanze.

Con un impianto di riscaldamento a pavimento ci ritroviamo dinanzi ad un sistema composto di tubature collocate sotto il pavimento. Il calore viene trasmesso, infatti, dal basso verso l’alto. Cosa c’è di meglio della sensazione di trovarsi a camminare scalzi in inverno e di ritrovarsi i piedi caldi? Un piacere garantito soprattutto per i più piccoli.

Impianto di riscaldamento a pavimento: le marche più note

Uponor Minitec è un pannello radiante a pavimento ideale per le ristrutturazioni

Una delle marche più conosciute è Uponor, azienda nota per i sistemi idraulici e per i sistemi di climatizzazione radiante. Viene considerata ideale sia per gli appartamenti che per gli esercizi commerciali. Uno dei modelli più utilizzati di questa linea è Uponor Classic: il montaggio è semplice e stabile così come l’installazione che può essere eseguita addirittura da un solo operatore. Ricca la scelta di strati e materiali isolanti. Non è da meno la soluzione Uponor Minitec che si differenzia dalle altre per il suo ridottissimo spessore, pari a circa un centimetro. Si tratta di un sistema utilizzato soprattutto durante gli interventi di ristrutturazione. I pannelli Uponor Minitec possono essere poggiati in modo semplice e veloce sui massetti, sui listoni o sulle mattonelle già esistenti. La temperatura inoltre aumenta rapidamente e può essere regolata in modo efficiente. Il sistema – così come gli altri – funziona a bassa temperatura.

I pannelli radianti Valsir

Un’altra azienda consigliata cui è possibile rivolgersi nel caso in cui si scelga di installare in casa un impianto di riscaldamento a pavimento è la Valsir. Numerose le soluzioni proposte dall’impresa per soddisfare sia le esigenze dei fabbricati civili che quelli industriali. La presenza di acqua a bassa temperatura si traduce inevitabilmente in un risparmio di natura economica sia durante il riscaldamento che il raffrescamento della casa. I prodotti Valsir sono di estrema qualità e sono consigliati per la progettazione dei sistemi radianti. Sono numerose le soluzioni impiantistiche che vengono offerte così da garantire maggiore flessibilità nonché la possibilità che questi sistemi possano adattarsi a qualsiasi edificio. Di seguito vi elenchiamo i punti di forza degli impianti di riscaldamento Valsir. Il risparmio energetico è superiore rispetto agli impianti tradizionali; le dispersioni termiche sono invece ridotte. La superficie scambiante è elevata, assenti i depositi di polvere. Questi sistemi assicurano una distribuzione uniforme delle temperature ambientali e maggiore benessere termico; inoltre non ci sono vincoli sul fronte architettonico. Un impianto di riscaldamento a pavimento Valsir non comporta irritazioni alle vie respiratorie grazie alle ottime condizioni igieniche: assenti muffa e umidità.

Tra i prodotti più consigliati c’è il V-Esse, un impianto creato appositamente per gli edifici residenziali e gli uffici dove l’altezza di posa sia di almeno 90 millimetri. Va posato un tappetino fono isolante multistrato V-Acustic su un massetto da 100 kg/metro quadro. Con questa soluzione si possono ottenere miglioramenti delle prestazioni di 28 dB.
La soluzione Zeromax di Eurotherm

Un’altra azienda da prendere in considerazione è Eurotherm, specializzata nel riscaldamento e nel raffrescamento degli ambienti. Uno dei prodotti consigliati è Zeromax che si presenta con un basso spessore. Una soluzione ideale in caso di ristrutturazione per migliorare le prestazioni energetiche ed assicurare a tutti un maggiore comfort. Zeromax dà l’opportunità di poter installare un sistema di riscaldamento a pavimento senza entrare in contrasto con spazi e arredo. Eurotherm assicura pure un servizio di assistenza operativa in cantiere ai fini di una corretta posa dell’impianto, in base al rispetto della sicurezza e delle normative di riferimento. I tecnici saranno sul posto fino alla consegna “chiavi in mano”.

Il riscaldamento a pavimento ideato da Emmeti

Tra le migliori marche vi consigliamo pure Emmeti che permette una gestione integrata degli impianti tramite smartphone e tablet. I sistemi di riscaldamento a pavimento Emmeti durano nel tempo, sono efficienti ed affidabili. L‘installazione avviene in modo semplice e veloce. A contraddistinguere questi sistemi è soprattutto la qualità dei prodotti e le rispettive caratteristiche tecniche. Gli impianti di riscaldamento e raffrescamento Emmeti sono ideali per qualsiasi tipo di edificio. Sia che sia un fabbricato ad uso civile, che commerciale, industriale e sportivo.

Quelle elencate in precedenza sono soltanto alcune delle marche consigliate in caso di installazione di un impianto di riscaldamento a pavimento. Utile in tal senso la guida offerta da Edilportale che ci consente di spaziare tra le varie soluzioni.

Articolo precedenteCosto del riscaldamento a pavimento: tutti i prezzi
Prossimo articoloCaldaie elettriche per riscaldamento a pavimento
Laureanda in Veterinaria, lettrice 'compulsiva' e appassionata di scrittura. Adoro arricchirmi quotidianamente di nuove conoscenze e fornire informazioni utili a chi voglia saperne di più su come ristrutturare e rendere più efficienti le proprie 'quattro mura'.
CONDIVIDI